Miscelazione pezzi di frutta

A DUE ha sviluppato una notevole esperienza nelle tecnologie di processo per la preparazione di succhi di frutta con pezzi, grazie anche alla collaborazione con i principali istituti di ricerca (Università, Centri Tecnologici, Stazione Sperimentale delle Conserve).

Questo tipo di bevanda è in genere composta da succo di frutta con presenza di celle di arancio o pezzi di frutta fino ad un max del 10%.

Il succo di frutta è costituito da frutta in percentuale variabile dal 15 al 50%, ingredienti minori (acidi, aromi, ecc), addensanti (in genere pectine).

Il particolato presente ha dimensioni variabili in funzione del tipo di frutta: le celle d’arancio variano dai 3x1mm ai 8×2 mm, mentre i pezzi di frutta (mango, ananas, fragola, ecc) vanno dai 4x4x4 mm ad un massimo di 10x10x10 mm.

Per questo tipo di prodotto risultano essere di fondamentale importanza la corretta preparazione della fase contenente celle & pezzi, la sua miscelazione e la fornitura omogenea alla riempitrice.

Per questo scopo A DUE ha sviluppato una tecnologia che, pur garantendo la massima flessibilità, sia in relazione al tipo di celle & pezzi, sia in relazione alla tecnologia del packaging, è in grado di prevenire danni meccanici e termici al prodotto.

Per fare ciò A DUE si avvale dell’uso di speciali software di simulazione e controllo (es. T.I.Be.Na., Fluent, etc.)

Speciale sistema di miscelazione appositamente progettato per il trattamento dei prodotti sensibili  (Fluent® SW analysis).

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Celle, pezzi e cubettati di frutta sono contati e dosati in uno speciale impianto dove possono venire miscelati e pastorizzati all’occorrenza.

Il sistema è costituito da trogoli, cioè serbatoi miscelatori a basso volume, riscaldati, ad asse orizzontale.

I trogoli sono provvisti di speciali agitatori a giri lenti, che garantiscono la perfetta omogeneità di miscelazione dei solidi nel liquido con un’agitazione leggera per preservare l’integrità dei pezzi.

La doppia elica dell’agitatore è disposta asimmetricamente, con lame che sfiorano la parete, per impedire la sedimentazione dei pezzi. Tre dei 4 piedi di ciascun miscelatore sono predisposti per ricevere vincoli delle celle di carico.

I parametri del processo sono monitorati tramite sonda a vibrazione, allarme livello massimo, sonda controllo temperatura interna prodotto.

A servizio di ciascun miscelatore vi è un set completo di celle di carico, composto ciascuno da 3 celle di carico a compressione, gruppo di controllo elettronico per gestione ricette fino a 6 prodotti, con uscita remotabile verso PLC.

Il carico del succo limpido ai miscelatori e lo scarico del prodotto finito dal miscelatori avviene tramite due impianti tubazioni alimentari provvisti di idonee pompe, valvole e sensori.

Completano il sistema un misuratore di portata magnetico per il controllo dei dosaggi e recuperi prodotto.

Il sistema è inoltre provvisto di quadro elettrico di controllo per la gestione automatica del processo di preparazione, incluso PLC, Touch Screen, strumenti elettronici, elettrici e pneumatici per il controllo dei dati di processo, per il controllo e protezione dei motori, per la gestione dello scambio di segnali, per l’integrazione con l’Unità CIP e alla sala sciroppi.

Il processo di miscelazione può essere a caldo o a freddo.

In caso di processo a caldo, i miscelatori sono opportunamente predisposti con:

 coibentazione,

 intercapedine di riscaldamento a nido d’ape di tipo trapcold sulla fascia, adatta al riscaldamento del prodotto alla temperatura voluta,

 sezione ausiliaria di preparazione e circolazione di acqua surriscaldata 110°C, con doppio circuito per ottimizzare i flussi.

In caso di processo a freddo, il prodotto viene pastorizzato in linea o in tunnel.

svuotafustiLe celle e i cubettati vengono consegnati in fusti asettici o congelati; sono quindi svuotati e dosati attraverso pompe volumetriche idonee a trasferire il prodotto senza danneggiarlo.

I sistemi utilizzati per lo svuotamento dei fusti sono: robot svuotamento-fusti semiautomatici o svuota fusti automatici a quattro teste.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi